HomeHomeBolognari-De Luca: a Taormina duello tra "specialisti" delle Comunali

Bolognari-De Luca: a Taormina duello tra “specialisti” delle Comunali

TAORMINA – Quella che andrà in scena a giugno sarà la competizione più titolata di sempre nella storia delle elezioni Amministrative a Taormina. A contendersi la fascia tricolore saranno il sindaco in carica Mario Bolognari e lo sfidante Cateno De Luca, due rivali che messi insieme sommano l’impressionante “palmares” politico di 12 elezioni vinte tra competizioni nei comuni, alle regionali e le nazionali.

Mario Bolognari è stato eletto il 5 luglio 1976, a soli 26 anni, deputato alla Camera con il Partito Comunista Italiano. A Taormina si è candidato a sindaco per la prima volta nel 1993 conquistando il successo, poi bissato alle elezioni del 1997. La terza affermazione su altrettante candidature a sindaco è arrivata nel 2018, con il ritorno al vertice di Palazzo dei Giurati.

Cateno De Luca è stato eletto sindaco di Fiumedinisi nel 2003 all’età di 31 anni e poi riconfermato nella successiva tornata di voto del 2008. Nel 2012 si candida a Santa Teresa di Riva e anche lì conquista la fascia tricolore. Nel 2018 De Luca firma l’impresa più eclatante ribaltando i pronostici alle elezioni a Messina, diventando sindaco al ballottaggio. Nel suo percorso politico De Luca è già stato eletto quattro volte al Parlamento regionale, nel 2008, nel 2012, nel 2017 e poi nel 2022 quando si era candidato alla presidenza della Regione Siciliana.

Decisamente poche le sconfitte per entrambi. De Luca (alla guida del suo movimento Sicilia Vera) ha mancato la conquista della presidenza della Regione nel 2012 e nel 2022, Bolognari non riuscì ad essere eletto alle Politiche del 2001 (coalizione L’Ulivo all’Uninominale-Camera).

A Taormina andrà in scena, insomma, una contesa tra due specialisti delle elezioni Comunali che nelle varie tornate in cui si sono candidati vantano complessivamente 7 successi (3 Bolognari e 4 De Luca). Adesso entrambi inseguono un poker storico: Bolognari cerca il quarto trionfo per la sindacatura di Taormina, De Luca insegue la quarta fascia in quattro comuni differenti.

ARTICOLI CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

35,398FansMi piace
1,564FollowerSegui