Omicidio Greco a Lentini: ergastolo per l’esecutore materiale del delitto

Omicidio Greco a Lentini: ergastolo per l’esecutore materiale del delitto

1 Febbraio 2022 Off Di

Antonino Milone, 36 anni, accusato dell’omicidio di Sebastiano Greco, ucciso a colpi di pistola davanti ad un panificio nell’ottobre del 2020, a Lentini, è stato condannato all’ergastolo dai giudici della Corte d’assise di Siracusa.

Condannato a 25 anni di reclusione Anthony Sasha Bosco, 29 anni, il presunto complice. L’omicidio sarebbe maturato nell’ambito della gestione delle sostanze stupefacenti ed in particolare per una partita di droga persa, per cui Greco avrebbe preteso un risarcimento.

Milone si è sempre difeso sostenendo che il suo voleva essere solo un avvertimento. Per entrambi gli imputati, il procuratore Sabrina Gambino, al termine della requisitoria, aveva chiesto l’ergastolo.

© Riproduzione Riservata

L’articolo Omicidio Greco a Lentini: ergastolo per l’esecutore materiale del delitto sembra essere il primo su ilSicilia.it.