Migranti dispersi in mare: gommone speronato da barca libica, erano diretti a Lampedusa

Migranti dispersi in mare: gommone speronato da barca libica, erano diretti a Lampedusa

13 Febbraio 2022 Off Di

Cinque migranti, che viaggiavano su un gommone diretto a Lampedusa con a bordo 21 persone, sono caduti in acqua dopo essere stati speronati da un peschereccio libico. Due sono riusciti a risalire sull’imbarcazione e tre risultano dispersi. Sono in corso le loro ricerche da parte della Capitaneria di Porto e della Finanza.

La polizia ha appena finito di sentire il migranti sopravvissuti all’incidente, riusciti poi ad arrivare a Lampedusa. Tutti, in maniera univoca, hanno raccontato che ieri sera, mentre navigavano in acque internazionali, sono stati speronati da un peschereccio libico. A causa della collisione, 5 di loro sarebbero caduti in mare.

Sono una donna somala e due uomini ivoriani i dispersi dell’incidente che si è verificato fra il gommone di 4 metri e mezzo su cui viaggiavano diretti a Lampedusa. Ad essere salvati dai compagni di viaggio sono stati invece due persone originarie di Sudan e Guinea. Fra i 18 superstiti, sbarcati a Lampedusa, ci sono anche 4 donne. Tutti hanno anche raccontato di essere partiti venerdì sera scorso da Aboukammash, in Libia.

Dopo l’approdo a Lampedusa, sono stati trasferiti al pronto soccorso per le prime cure.

 

© Riproduzione Riservata

L’articolo Migranti dispersi in mare: gommone speronato da barca libica, erano diretti a Lampedusa sembra essere il primo su ilSicilia.it.