HomeEuronewsMorte sul set: Alec Baldwin incriminato per omicidio colposo "involontario"

Morte sul set: Alec Baldwin incriminato per omicidio colposo “involontario”

L’attore americano Alec Baldwin (64 anni) è stato accusato di omicidio colposo “involontario” di 4° grado, per aver ucciso la direttrice della fotografia Halyna Hutchins (42 anni), durante le riprese del film western “Rust”.

Accadde il 21 ottobre 2021, al Bonanza Creek Ranch, nella Contea di Santa Fe, nel New Mexico (USA). Secondo la ricostruzione, durante le riprese del film Baldwin sparò con una pistola che avrebbe dovuto essere caricata a salve, ma i proiettili – invece – erano veri. Il proiettile ferì il regista Joel Souza, per poi rimbalzare, uccidendo Halyna Hutchins.

Baldwin ha sempre negato di aver puntato l’arma e di aver premuto il grilletto. Ora, però, rischia una condanna fino a 18 mesi di reclusione. Accusata dello stesso reato anche Hannah Gutierrez Reed, responsabile del protocollo di sicurezza.

Fonte: Euronews

ARTICOLI CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

35,398FansMi piace
1,564FollowerSegui