HomeAttualità e CronacaMorte di Debora, il sindaco di Letojanni: "La nostra comunità scossa e...

Morte di Debora, il sindaco di Letojanni: “La nostra comunità scossa e arrabbiata”

LETOJANNI – “La nostra comunità è scossa e arrabbiata. E’ inaccettabile che nel 2022 succedano questi fenomeni “particolari” e che una ragazza di 32 anni perda la vita in questo modo così assurdo”. Così il sindaco di Letojanni, Alessandro Costa commenta la tragica fine di Debora Pagano la giovane letojannese trovata morta nella sua abitazione a Giarre. Per la morte di Debora è stato posto in stato di fermo e poi tradotto in carcere il marito, accusato adesso di omicidio volontario.

L’uomo ha riferito di aver trovato morta la moglie nel loro appartamento a Giarre venerdì, chiamando però i soccorsi nella giornata di domenica.

“Non ci sono parole per descrivere quanto accaduto – dichiara a TN24 il sindaco di Letojanni -. Gli organi preposti accerteranno i fatti e come sono andate effettivamente le cose, ma nel frattempo non possiamo che registrare con un senso di sconcerto e di forte amarezza la morte di Debora. Una ragazza di 32 anni non c’è più, aveva ancora una vita davanti a sé ma e non ci sono parole per commentare una fine così atroce. Siamo attoniti, questa notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno sulla nostra comunità. Esprimiamo tutta la vicinanza della Città di Letojanni alla famiglia di Debora. Adesso speriamo sia fatta piena luce sul caso e giustizia per Debora”.

ARTICOLI CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

35,880FansMi piace
14,200FollowerSegui
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.