HomeMotoriIl Festival di Sanremo sceglie Suzuki

Il Festival di Sanremo sceglie Suzuki

Suzuki è l’Auto del 73° Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in programma dal 7 all’11 febbraio prossimi al Teatro Ariston. Il marchio giapponese, grazie alla collaborazione con Rai Pubblicità, avrà il privilegio di accostare il suo marchio al più importante evento di “show business” musicale nazionale, che quest’anno sarà condotto da Amadeus affiancato da Gianni Morandi, Chiara Ferragni, Francesca Fagnani, Paola Egonu e Chiara Francini.Con in gara 28 tra i più grandi artisti italiani, che si alterneranno sul palco con le giovani proposte e numerosi ospiti nazionali e internazionali, la kermesse sanremese è destinata ad essere uno degli appuntamenti televisivi più seguiti della stagione. Nella sua veste di Auto del Festival, Suzuki metterà in risalto i suoi valori più autentici e il suo indiscusso primato tecnologico, sottolineando il dinamismo e il rispetto dell’ambiente della sua gamma 100% Hybrid, 100% 4×4 e 100% incentivata.

Le novità Vitara Hybrid e S-Cross Hybrid, saranno protagoniste delle clip di Anteprima Festival, che saranno messe in onda da Rai1 prima dell’inizio delle dirette dall’Ariston, dove cantanti e artisti guideranno Suzuki per raggiungere le diverse location dove verrà messa in moto la passione per la musica.

Per celebrare il 10° anno insieme al Festival, quest’anno Suzuki sarà protagonista anche fuori dallo scenario esclusivo ed iconico del Teatro Ariston. Con il Suzuki Stage, situato in Piazza Colombo, Suzuki porterà la passione, l’emozione e il talento di grandi artisti anche tra le strade di Sanremo, regalando grandi momenti di musica al pubblico in esterna. “Suzuki ha nel suo DNA la passione e in Italia, quando si parla di passione, si parla di musica e sport.

Il Festival è una tradizione così radicata negli italiani che li rappresenta come una bandiera nel mondo, ed essere stati scelti dal Festival di Sanremo per condividere questo valore ci fa sentire privilegiati e orgogliosi” ha commentato Massimo Nalli, Presidente di Suzuki Italia, che ha quindi aggiunto: “Con la tecnologia Suzuki Hybrid i motori termici e quelli elettrici si integrano alla perfezione, dando il meglio in base alle proprie caratteristiche e supportandosi a vicenda, un pò come avviene tra le grandi star della musica quando duettano. Ciò che emerge da queste interazioni e da questi giochi di squadra è qualcosa di straordinario, su strada così come sul palco dell’Ariston”.

ARTICOLI CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

35,398FansMi piace
1,564FollowerSegui