HomePoliticaGiardina accelera: ultimatum all'opposizione e intanto apre a De Luca

Giardina accelera: ultimatum all’opposizione e intanto apre a De Luca

TAORMINA – Quadro politico in pieno fermento in queste ore a Taormina. L’ex sindaco Eligio Giardina aspetta le mosse dell’opposizione per capire se prenderà forma una lista alternativa a Mario Bolognari e Cateno De Luca o se invece tornerà d’attualità l’ipotesi di convergenze trasversali tra la minoranza e la maggioranza che al momento fa riferimento al sindaco in carica.

Giardina aspetta ma non attenderà ancora per molto. Il gruppo politico guidato dall’ex primo cittadino ed il figlio Claudio, consigliere comunale di opposizione, non ha intenzione di rimanere all’infinito in stand-by mentre altri esponenti politici si stanno posizionando negli schieramenti che prenderanno parte alle elezioni di primavera. Si va verso un sostanziale ultimatum di pochi giorni con l’ex sindaco di Taormina che resta in gioco per un’ipotesi di candidatura se dovesse prendere forma una lista dell’opposizione da contrapporre ai due attuali contendenti.

Se non arriveranno segnali concreti e credibili sul percorso dell’opposizione, a quel punto il gruppo Giardina si riterrà libera di fare altre valutazioni e approfondirà un discorso che sarebbe stato già avviato per verificare la possibilità di convergenze con Cateno De Luca. A spingere, tra l’altro, Claudio Giardina verso questa soluzione sarebbe qualche consigliere comunale che si è già schierato da quella parte.

Ricapitolando: o l’opposizione si scuote e si organizza o il gruppo Giardina andrà per la sua strada. Ed è quella che porta alla definizione di un’intesa con De Luca. E anche in questo caso il trade union per la trattativa sarebbe il “fedelissimo” deluchiano Danilo Lo Giudice.

ARTICOLI CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

35,398FansMi piace
1,564FollowerSegui