Fornero “promuove” Meloni: “Ma su Salvini e pensioni sfido chiunque”

Fornero “promuove” Meloni: “Ma su Salvini e pensioni sfido chiunque”

25 Novembre 2022 Off Di RedazioneTn24

“La manovra non è distruttiva, ed è un bene, ma non è neanche costruttiva, forse per vincoli di bilancio, perché è chiaro che c’è un’emergenza energetica che richiede la priorità”. Lo ha dichiarato Elsa Fornero, ex ministro del governo Monti commentando le scelte dell’esecutivo attuale presieduto da Giorgia Meloni.

“Ci sono poi le bandierine – ha dichiarato la prof. Fornero – rispetto alle quali do atto alla Meloni di aver messo degli argini. Era stato promesso di cancellare il reddito di cittadinanza, la legge Fornero, di fare una pace fiscale molto più dirompente, una flat tax generalizzata: tutto questo in campagna elettorale si può anche dire, anche se era abbastanza irresponsabile, ma la premier ha detto che non si può e io questo glielo riconosco, è un atto di responsabilità politica”.

Poi l’ennesimo attacco a Matteo Salvini: “Rispetto a quanto promesso è stato fatto abbastanza poco. C’è l’idea di far vedere che si abbassa l’età di pensionamento. Si dice che è la fine della riforma Fornero, ma faccio una domanda molto semplice: si pensa seriamente che tra sei mesi ci saranno le risorse, che oggi non ci sono, per fare una riforma strutturale delle pensioni che abbassi l’età, alzi le pensioni minime e renda più generoso il sistema pensionistico? Sfido chiunque a dire che tra sei mesi avremo quelle risorse”