HomeAttualità e CronacaDal Burundi a Taormina, i medici del Ccpm salvano il piccolo Elijah

Dal Burundi a Taormina, i medici del Ccpm salvano il piccolo Elijah

TAORMINA – Un’altra piccola vita salvata dagli angeli del cuore del reparto di Cardiochirurgia Pediatrica dell’ospedale San Vincenzo di Taormina. Stavolta presso il nosocomio taorminese è stato curato Elijah, un bambino arrivato ieri a Taormina dal Burundi e stamattina operato con successo. Il bimbo è stato sottoposto ad un intervento complesso, a cuore aperto, che ha affrontato i problemi di Elijah e ha inteso, soprattutto, creare le condizioni affinché possa avere una vita normale.

“Una vicenda che seguiamo con trepidazione – hanno evidenziato Totò Cuffaro e Stefano Cirillo (Aiutiamoilburundi Onlus) -. Il primario Sasha Agati ci ha informati della rata patologia di Elijah, affetto da una cardiopatia congenita complessa caratterizzata da malformazioni multiple intracardiache che interessano la valvola aortica e valvola polmonare. Ci attendono molte ore con il fiato sospeso ma preghiamo certi del buon risultato. La sanità siciliana, come detto più volte, e la Cardiochirurgia di Taormina rappresentano eccellenze internazionali che non possono essere messe in discussione. Siamo certi che questo ponte umanitario con il Burundi rappresenta il modo migliore di fare sanità ed è per tutta la Sicilia motivo di orgoglio. Continueremo la nostra battaglia per mantenere l’eccellenza di Taormina dando la possibilità a tanti bambini, che arrivano anche da lontano, di potere avere una speranza di vita”.

ARTICOLI CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

35,880FansMi piace
14,200FollowerSegui
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.