Fondo povertà, Aricò (DB): “Si faccia luce su ritardi dei distretti socio-sanitari”

Fondo povertà, Aricò (DB): “Si faccia luce su ritardi dei distretti socio-sanitari”

19 Febbraio 2022 Off Di

«Numerosi enti, associazioni e organizzazioni di volontariato in Sicilia non hanno ancora ricevuto i contributi previsti dal Fondo Povertà. Ciò nonostante il 9 novembre del 2021 l’assessorato regionale della Famiglia e delle Politiche sociali abbia erogato 19 milioni e 822mila euro ai Distretti socio-sanitari siciliani che a loro volta dovrebbero distribuirli ai beneficiari».

Lo afferma Alessandro Aricò, capogruppo all’Ars di DiventeràBellissima, che ha presentato un’interpellanza urgente per sapere quali sono i Distretti socio-sanitari che non hanno ancora provveduto all’erogazione del contributo e quali azioni intenda intraprendere l’assessorato «per la risoluzione immediata di questa criticità, incluso il commissariamento dei Distretti inadempienti».

Inoltre, Aricò sottolinea: «Gli enti, associazioni e organizzazioni di volontariato destinatari dei contributi sono stati individuati dai Distretti socio-sanitari tra coloro che operano da almeno cinque anni nel territorio e che si sono distinti in azioni di contrasto alla marginalità e alla povertà estrema. Questo incomprensibile e ingiustificato ritardo potrebbe causare l’interruzione degli interventi in favore dei soggetti bisognosi, la cui situazione economico-sociale risulta già fortemente compromessa dagli effetti negativi causati dalla pandemia».

© Riproduzione Riservata

L’articolo Fondo povertà, Aricò (DB): “Si faccia luce su ritardi dei distretti socio-sanitari” sembra essere il primo su ilSicilia.it.