HomeHomeTaormina 2023: Bolognari rilancia la sfida e chiama Fiumara

Taormina 2023: Bolognari rilancia la sfida e chiama Fiumara

TAORMINA – Il sindaco Mario Bolognari lavora per rinforzare l’aggregazione “La Nostra Taormina” e tra le consultazioni che ha avviato in queste ore c’è stato anche un contatto con Salvo Fiumara. Lo stimato imprenditore taorminese, presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale di Taormina e dirigente del Taormina Soccer School, è stato chiamato, infatti, da Bolognari a prendere parte alla riunione politica svoltasi ieri sera al Palazzo dei Giurati.

Fiumara alle elezioni Amministrative del 2018 aveva sostenuto l’aggregazione “La Nostra Taormina”. Ora potrebbe esserci un riavvicinamento dell’imprenditore alla politica attiva e non si esclude che il primo cittadino possa pensare a lui nell’ambito delle riflessioni in corso per le posizioni politiche che necessiteranno di nuove nomine dopo l’addio dei “deluchiani”.

In particolare è rimasta al momento sguarnita una casella nella Giunta comunale e Bolognari intende ricomporre a stretto giro l’esecutivo nell’interezza dei suoi assessori incaricati. Il sindaco di Taormina si riorganizza per la propria ricandidatura, si muove su più fronti per rilanciare la sfida e lancia così una serie di segnali per rispondere alle mosse di Cateno De Luca.

ARTICOLI CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

35,398FansMi piace
1,564FollowerSegui