HomeEuronewsOsservatorio delle droghe: "Europa centro di produzione di cocaina"

Osservatorio delle droghe: “Europa centro di produzione di cocaina”

Per l’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (EMCDDA), l’Europa sta diventando sempre più un centro per la produzione di cocaina. Il timore dell’organizzazione è che l’aumento dei sequestri di droga indichi che sono in circolazione ancora più sostanze illecite. “Quando si guarda ai volumi che vengono sequestrati – dice Laurent Laniel, analista scientifico dell’EMCDDA – quello che c’è in una parte della tua mente è ‘cosa sta arrivando?’.

Se viene sequestrato molto di più, sta entrando molto di più e si pensa a quali siano i danni che questo crea, oltre a quelli alla salute dei consumatori di cocaina, sulla società in termini di violenza e in termini di corruzione”. Il commercio di droghe pesanti in Europa non alimenta solo la criminalità, ma crea problemi di salute a lungo termine per gli utenti e ha un conseguente impatto sui servizi sanitari, ma non si parla solo di cocaina.

“C’è l’eroina – ribadisce Laniel – c’è l’ecstasy (MDMA), che ora si trova anche in pillole con concentrazioni molto più elevate rispetto al passato, ad essere potenzialmente pericolose. La probabile conseguenza è che, tralasciando il traffico, ci saranno più danni in termini di salute per i consumatori”.

Fonte: Euronews

ARTICOLI CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

35,398FansMi piace
1,564FollowerSegui