HomeFOCUSFondazione Taormina Arte, Gianna Fratta nominata alla direzione artistica

Fondazione Taormina Arte, Gianna Fratta nominata alla direzione artistica

TAORMINA – La direttrice d’orchestra e pianista Gianna Fratta è stata nominata direttrice artistica della Fondazione Taormina Arte Sicilia. Fratta si occuperà di produrre, promuovere e valorizzare tutti gli eventi artistici della Fondazione, dalla musica al teatro, dalla danza al cinema, proprio alla vigilia della 70ma edizione del Taormina Film Festival, punta di diamante della Fondazione, che si terrà dal 12 al 19 luglio 2024.

La nomina è stata annunciata dal commissario straordinario della Fondazione Taormina Arte Sicilia, Sergio Bonomo. “Figura di alto spessore e professionalità, va a ricoprire un ruolo di grande responsabilità e importanza. Sono certo” continua Bonomo “che la nomina del M° Fratta arricchisce i programmi di sviluppo della Fondazione, proiettando l’Ente verso ambiziose mete.”

Nel corso della sua carriera, Gianna Fratta ha suonato e diretto in molti prestigiosi teatri, tra cui Teatro Coliseo di Buenos Aires, Carnegie Hall di New York, Seoul Arts Center, Opera di Hong Kong, Smetana Hall di Praga, Teatro Municipal di São Paolo. E’ stata la prima Direttrice d’orchestra a lavorare con i Berliner Symphoniker, la prima italiana a dirigere l’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma; ha diretto inoltre la Prime Orchestra di Seoul, l’Orchestra Sinfonica di Macao, l’Orchestre National d’Île-de-France, la Royal Academy di Londra e molte altre. L’attività direttoriale in Italia conta collaborazioni con le principali orchestre come l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, la Filarmonica Arturo Toscanini di Parma, l’Orchestra Regionale Toscana, l’Orchestra del Teatro Petruzzelli, l’Orchestra della Fondazione Arena di Verona, l’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari e quella del Verdi di Trieste e molte altre, al fianco di artisti come Martha Argerich, Gidon Kremer, Sergej Krylov, Avi Avital, Raina Kabaiwanska, David Garrett, Daniele Abbado e molti altri.

“Desidero davvero formulare un particolare plauso alla Fondazione Taormina Arte Sicilia per la nomina di Gianna Fratta a direttrice artistica – ha detto Elvira Amata, assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo -. Il profilo internazionale e professionale dell’artista contribuirà certamente ad arricchire la qualità delle scelte che la Fondazione dovrà effettuare con riferimento alla ricca programmazione che rappresenta, da sempre, un patrimonio culturale e artistico di elevato spessore che, anno dopo anno, alimenta significative aspettative. A Gianna Fratta vada il mio più sincero augurio di buon lavoro”.

“Assumere la direzione artistica di una realtà così prestigiosa e sedimentata anche nell’immaginario collettivo per il suo essere fortemente correlata a location di prestigio come l’Anfiteatro Antico di Taormina e a manifestazioni di rilievo come, tra le altre, il Taormina Film Festival è innanzitutto una grande responsabilità” – afferma Gianna Fratta -. Riuscire a valorizzare attraverso l’arte, la musica, lo spettacolo, il cinema, la danza, il teatro, spazi fisici, contenitori culturali, luoghi storici sarà una sfida che prenderò in carico, cercando di rilanciare l’immagine di Taormina quale città d’arte e di cultura a livello internazionale. Ringrazio per la nomina il Commissario Bonomo, l’Assessore Amata e il Sindaco De Luca e sono certa che con tutta la squadra di TaoArte riusciremo a proporre format innovativi, spettacoli di alto profilo, non solo durante il periodo estivo, in modo da allungare la stagione turistica, offrire prodotti artistici di pregio a chi verrà a Taormina dall’Italia e dall’estero e a tutti i siciliani”.

Nella stagione 2023/2024 è stata l’unica in Italia ad inaugurare due enti lirici: la Fondazione Arena di Verona con Il flauto magico e il Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste con Manon Lescaut, ottenendo ottimi riscontri di pubblico e critica. Ha pubblicato dischi e DVD con Sony, Brilliant Classics, Arcana, Amadeus, Classica HD, Velut Luna, Bongiovanni. Nel 2009 è stata insignita del titolo di Cavaliere della Repubblica Italiana per meriti artistici internazionali come pianista e direttrice d’orchestra. E’ inoltre protagonista di vari documentari che raccontano la sua vita.

ARTICOLI CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

35,880FansMi piace
14,200FollowerSegui
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.