HomeAttualità e CronacaDue anni fa l'atroce fine di Debora Pagano, Letojanni non la dimentica

Due anni fa l’atroce fine di Debora Pagano, Letojanni non la dimentica

LETOJANNI – Il 10 luglio 2022 veniva rinvenuto in un’abitazione del centro storico di Macchia, frazione del comune siciliano di Giarre in provincia di Catania, il corpo senza vita di Catena, detta Debora, Pagano. La ragazza, 32enne di Letojanni, sposata e madre di una bambina sarebbe morta già 48 ore prima. A chiamare i soccorsi il marito, che ha riferito di aver soccorso la moglie esanime in casa nella serata di venerdì 8 luglio. In seguito, a conclusione dell’interrogatorio, l’uomo, un 40enne, venne sottoposto a fermo e condotto in carcere con l’accusa di omicidio. L’esame autoptico ha rilevato la presenza di ecchimosi sul corpo della vittima e fratture dello sterno e di una costa.

L’indiziato ha respinto qualsiasi addebito, negando il suo coinvolgimento nel decesso della moglie e sostenendo che avrebbe trovato la forza di allertare i soccorsi soltanto 24 ore dopo aver trovato il corpo esanime della moglie.‍ Nel giugno del 2023 il marito venne rinviato a giudizio, con il relativo avvio di una fase processuale in corso.

Oggi, a due anni dalla morte di Debora, la comunità di Letojanni ricorda con affetto questa sfortunata ragazza, conosciuta in paese e ben voluta da tutti i suoi concittadini. L’atroce fine di Debora ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore della famiglia, che ancora oggi lotta per arrivare ad una verità sulla morte della 32enne. Debora aveva ancora una vita davanti a sé, spezzata a soli 32 anni da un destino inaccettabile. Adesso è nel giardino degli angeli e da lassù protegge l’amata figlia.

ARTICOLI CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

35,880FansMi piace
14,200FollowerSegui
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.